Friulano

Oggi chiamato Friulano, è il vino della tradizione friulana per antonomasia, dalla forte personalità e tipicità. Di buona struttura, con una armonica complessità fruttata e minerale, rivela un caratteristico retrogusto di mandorla amara.

Vigneto

  • Denominazione: DOC Colli Orientali del Friuli
  • Sito: Monte S.Biagio (colle di Gramogliano)
  • Terreno: marna eocenica
  • Esposizione: Terrazzamento di collina S/E
  • Viti ettaro: 4500
  • Forma allevamento: Guyot
  • Epoca Vendemmia: prima settimana di Settembre
  • Produzione/Ettaro: 70 q.li

Dati Analitici CCIA

  • Tecniche Colturali: 12,99
  • Zuccheri Riduttori: 0,2
  • Acidità Totale: 5,09
  • Estratto Secco: 18,6
  • Anidride Solforosa: 75

Scheda di degustazione

  • Colore: Giallo canarino con bellissimi riflessi verdi.
  • Naso: Ricco e multisfaccettato caratterizzato da note floreali e tropicali: si riconoscono fiori di oleandro, sambuco, orniello e prugno insieme a uva spina, guava e kiwi; accenni di rosa bianca, germogli di pungitopo, miele e gelato alla crema.
  • Bocca: Pieno, fresco, sapido; evolve in un piacevole tannicita. Richiami di albicocca, kiwi, goji, mirtilli rossi, nespole, latte di mandorle, coriandolo e una nota balsamica di malva.