Gaetano Perusini

Gaetano Perusini

Il brillante neuropsichiatra ed anamopatologo Gaetano Perusini sara’ ricordato il 7 dicembre prossimo da un francobollo commemorativo da 95 centesimi, nel centenario della morte, avvenuta nel corso della prima guerra mondiale. Le Poste Italiane hanno reso nota la vignetta del francobollo che mostra un ritratto di Perusini, nato ad Udine nel 1879. Laureatosi giovanissimo, collaboro’ con la clinica delle malattie mentali di Monaco di Baviera e fu assistente di Alzheimer. Insieme analizzarono casi che portarono alla definizione clinica di questa forma di demenza e all’individuazione delle alterazioni patologiche del cervello dei malati. Rientrato in Italia nel 1911, fu volontario nella prima guerra mondiale e mori’ nel 1915, a soli 36 anni, in seguito alle ferite riportate dallo scoppio di una granata mentre assisteva soldati in un posto di medicazione al fronte (fu decorato con medaglia d’argento al valor militare).